Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

the rains

I pomeriggi sono cupole di pioggia, una ragazza a fiori attraversa la città di cemento, e all'orizzonte gli occhi ardenti del grano, che spolpano stelle e prospettive.
Nelle dimenticanze di una tazza di caffè, ci leggiamo il futuro.
Avaro di sconti, s'impettisce il destino.
E non resta che l'estate, nella sua atroce inconcludenza.
Le pagine sono ripari improvvisati. E gli elfi soffiano il vento tra colline e corriere. Shu-shuuu. Shu. Da qualche parte, una tartaruga attraversa lenta questo venerdì, luccicando di gioia e ignoranza.

Ultimi post

Travels

Obsession

dimensioni

C'era

Ora

Sonno

Incroci d'azzurro

di scrittura, silenzi, sud

Legami