Americans are counting their votes, and Indian their notes!

Caos in India dopo che il governo ritira le banconote da 500 e da 1.000 rupie. La misura, che per molti indiani è arrivata a sorpresa, ha l’obiettivo di limitare la corruzione e i pagamenti in nero. Tuttavia il 9 novembre molti indiani non hanno saputo come pagare le loro spese, anche perché le banche erano chiuse e i bancomat non funzionavano. I cittadini hanno cinquanta giorni per cambiare le vecchie banconote, che presto saranno sostituite da tagli da 500 e 2.000 rupie (6,50 e 26 euro).
(da Internazionale)


(Il titolo è un messaggio che girava ieri su whatsapp.) 

Post più popolari