Onda maestosa

Enjoy the silence - foto di Clara Nubile
Ci sono luoghi che sono rivelazioni inaspettate, risvegli di una coscienza anteriore, arcana e dimenticata, luoghi in in cui per un attimo luccicante, corpo e anima e cuore si allineano, si ricompongono in una mappa che diventa sconfinata, abbraccia l'umanità, e ogni forma di vita, persino gli insetti minuscoli che decorano le sopracciglia di statue abbandonate tra giungla e calura.

Luoghi in cui si va oltre, si varca una dimensione sconosciuta, perché la tua stessa mente diventa un portale per l'altrove. Difficile spiegare a parole, ma di colpo ti ritrovi a parlare una lingua incredibilmente bella e facile, e poi in un momento qualunque di una giornata qualunque sei sopraffatta da uno tsunami di energia, e piangi di gioia, grata all'universo, senza capire perché.
Sei, e basta.
Sei, e non sei sola, ma c'è un intero mondo senziente e meraviglioso che è, e sente con te.
Piccole magie di certi luoghi, che non sono più Oriente, ma ritorno

Post più popolari